Se si parla di tradizione viennese, si parla senz´altro dell´hotel Wandl.

Esso é situato nel cuore di Vienna e deve la sua origine a Jakob Metz, cortigiano e castellano di Laxenburg, che lo fece costruire nel 1700 denominandolo "Palazzo delle 4 stagioni". Nel 1851 Joseph Georg Daum lo compró e lo trasformó in hotel dotandolo di tutti i confort possibili secondo l´esempio parigino. Dopo l´inaugurazione fu possibile visitare, a pagamento, l´albergo e giá nei primi 5 giorni arrivarono 4.700 viennesi ad ammirarlo.
Nel 1854 fu acquistato da Johann Wandl, al quale si deve appunto l´attuale nome dell´hotel. Egli fece costruire, in un secondo tempo, l´ascensore ed i bagni, grazie ai quali l´albergo venne allora considerato uno dei piú eleganti della cittá.
Numerosissimi clienti apprezzarono, nel corso degli anni questa fusione della tradizione viennese con un moderno confort. L´hotel Wandl é ancora oggi di proprietá privata, tramandato di generazione in generazione e conserva tuttora un


fascino eccezionale, eleganza e magia dell´antico.